Menu
Tablet menu
Super User

Super User

Il Libro

A TESTA ALTA
di Marco Di Francesco

Il libro A TESTA ALTA è stato scritto dal nostro amico Marco Di Francesco. Marco, frequentando la comunità, ha avuto modo di conoscere molti adolescenti in difficoltà. Da qui l’idea di scrivere alcune storie nate dal confronto con i ragazzi, dalle loro storie, rivisitate con grande capacità narrativa dall’autore. Il libro è un’esperienza editoriale molto importante, perché si occupa di una realtà, quella dell’aiuto all’adolescente, socialmente di grande rilievo, ma ancora poco rappresentata.

 

Dall'introduzione

Quella casa in campagna

Mettendomi alla scrivania con l’obiettivo di compilare un breve resoconto di questi primi quasi dieci anni di lavoro non mi nascondo una profonda emozione. La prima sensazione, immediata, è composta da tante fuggitive immagini che cercherò in questa sede di rendere comunicabili.

Con una precisazione iniziale. Credo che per molti di noi, e parlo di chi in questo lasso di tempo si è dedicato a questo progetto, spesso tale progetto si è così avvicinato alla propria esistenza da fare tutt’uno con essa. Soprattutto i primi tempi... credo, sia stato così un pò per tutti noi.

Dieci anni passano senza accorgersene, così come passa l’adolescenza... quando uno ormai si scopre adulto... e questo è uno spunto di riflessione che subito mi chiama ad un approfondimento. La sensazione di un sogno fortissimo ormai alle spalle, di una grande fatica, la nostalgia d’aver perduto qualcosa e il senso di colpa... ma anche la tranquillità conquistata di chi si dedica con umiltà alla propria professione.

La scoperta e l’esperienza di una dimensione di aiuto all’adolescente ha viaggiato insieme alla nostra crescita personale, umana e professionale, si è intrecciata con essa, avvicinando ognuno di noi, facendoci conoscere, legandoci l’uno all’altro.

E’ la storia di tanti legami, un legame tra tante storie....

Shootens

  • Published in Eventi

SHOOTEENS è il concorso fotografico organizzato dalla Cooperativa Epochè Onlus, nella sua seconda edizione.

Anche quest'anno il tema del concorso ruota intorno all'adolescenza e agli adolescenti.
Gli scatti migliori saranno selezionati e inseriti all'interno della mostra che porta lo stesso nome del concorso e che sarà allestita in occasione della terza cena di raccolta fondi a favore della Cooperativa Epochè in collaborazione con l’Associazione Culturale Mariangela Virgili e il Comune di Ronciglione. Grazie alla collaborazione dell’Associazione 1728 la cena verrà inserita nei festeggiamenti della Notte Bianca di Ronciglione.
La foto vincitrice verrà annunciata nel corso della serata.
Il tema del concorso è l’adolescenza nel quotidiano: aspetti sociali dell’essere adolescenti. Oggi gli adolescenti si trovano ad affrontare forti pressioni e cambiamenti, causati dalle situazioni legate alla crescita, alle relazioni personali, alla famiglia e alla società. Gli scatti dovranno rappresentare una presa di coscienza delle tematiche sopra elencate.
Le foto dovranno essere inviate in formato digitale ad alta risoluzione. Gli scatti non devono presentare contenuti che incitino all'odio, minatori, pornografici, con immagini di nudo o altri contenuti grafici o con violenza gratuita.
Ogni partecipante potrà inviare da 1 a 5 scatti. Dovrà eventualmente indicare titolo e anno di realizzazione della foto.
Gli scatti dovranno essere inviati entro, e non oltre, il 19 giugno 2011. Dovranno, inoltre, essere accompagnati dai dati (nome, cognome, data di nascita, domicilio, professione) e dai contatti dei partecipanti.
Non è previsto un premio in denaro. Potrete inviare le foto a : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (P.S. La cooperativa ricorda ai candidati che un minore si può fotografare solo col consenso del genitore/tutore. Quindi il fotografo che manda la foto al concorso deve firmare la liberatoria in cui dichiara che ha il consenso scritto del genitore e deve mandare anche la dichiarazione scritta del genitore/tutore. La cooperativa non accetterà fotografie di minori che violino l’attuale normativa sulla Privacy.)

Subscribe to this RSS feed

Collaborazioni

Associazioni Amiche

Tirocini • Volontariato • Collaborazioni con i Comuni

Formazione

Formazione

Dicono di Noi

Contatti